Archivio tag: le iene

Un reportage delle Iene su un prete “smanazzone”

IMG_4230.JPG

IMG_4230.JPGSoggetto o vittima?

Ieri sera è andata in onda una puntata del programma giornalistico Le Iene su Italia uno, tra i vari servizi seri e faceti ne spiccava uno in particolare. Un reportage su un prete definito “smanazzone”, di fatto un uomo della Chiesa che approfittava della sua posizione per suggestionare uomini e molestarli.
Scandaloso, vergognoso. È importante che si parli di questo in televisione, del potere suggestivo di certe figure, dell’immobilismo in cui si trovano le vittime. Raccontava uno dei molestati che mentre tutto questo accadeva voleva alzarsi e picchiarlo, poi però si è vergognato, si é sentito ignorante, in colpa: magari davvero era giusto così. Chi era lui per giudicare un ministro della Chiesa?
Così è rimasto quasi mezz’ora a farsi molestare dal prete che sosteneva di benedirlo. Solo quando si è confrontato con la moglie ha realizzato la gravità del fatto.
Importante parlare di questo, importante raccontare del plagio, dell’abuso di potere, ricordare alle persone di essere sempre un soggetto pensante, che nessuno può fare loro ciò che non vogliono anche se garantiscano sia per il loro bene.

Metterci la faccia Continua a leggere

Commento al servizio delle Iene “Sesso curativo o stupro?”

IENE“Sesso curativo o stupro?”

Paola è una ragazza di 24 anni che soffre di un disturbo alimentare in seguito a una violenza sessuale avvenuta in adolescenza. Si rivolge a una psichiatra per avere un aiuto.
Dietro un dramma così grande c’è una ragazza che ha la forza di rivolgersi a qualcuno che si presuppone essere competente per aiutarla.
Ma, invece, cosa accade? Succede che la psichiatra in questione comincia “strane pratiche” con la sua paziente. Usa pendoli e carte per predirle il futuro, le dice con chi non deve uscire, di lasciare il ragazzo e di leggere libri di cultura sciamanica che parlano di “sessualità curativa” ovvero di una guarigione possibile attraverso il sesso praticato con un “curandero”.
Poco dopo insiste perché vada di persona da lui assicurandole che la guarirà; il curandero le dice che devono avere rapporti sessuali e lei se ne va. Ma tornata dalla psichiatra e raccontatole l’accaduto questa, nuovamente, la spinge a tornare dal curandero perché, a suo dire, le farà superare i suoi problemi; la ragazza torna da quest’ uomo di 69 anni, con cui ha un rapporto sessuale nonostante lei piangesse. Un mese dopo tenta il suicidio. Continua a leggere