L'ossessione per il cellulare è oggi una patologia: cos'è la "nomofobia"

La psicoterapeuta e psicoanalista Arianna Marfisa Bellini spiega come si manifesta questa ossessione e chi colpisce. Tra i sintomi nausea, dolori al torace e battito accelerato

L'ossessione per il cellulare è oggi una patologia: cos'è la "nomofobia"

Mercoledì 15 marzo 2017 è stata pubblicata su BolognaToday un'intervista alla dottoressa Arianna Marfisa Bellini, psicoanalista e responsabile del Centro Dedalus di Jonas

Per leggere l'articolo in versione integrale seguite il link:

www.bolognatoday.it/cronaca/ossessione-telefono-cellulare-nomofobia.html

Buona lettura!

 

Pubblicato da Dedalus Bologna il